you reporter

CARABINIERI

Ladri arrestati, anziani protetti: un premio per gli eroi della legalità

Importante riconoscimento a seguito della brillante operazione

Ladri arrestati, anziani protetti: un premio per gli eroi della legalità

29/04/2021 - 12:30

Nella mattinata di giovedì 28 aprile, si è svolta online la sesta Edizione della "Giornata Regionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle Vittime Innocenti delle Mafie", istituita dalla Regione del Veneto.

Nell'occasione sono stati consegnati agli appartenenti alle Forze di Polizia operanti nella Regione Veneto il "Premio Legalità e Sicurezza" – Edizione 2021, tra i cui vincitori vi è il comandante della stazione Carabinieri di Rovigo, Luogotenente carica speciale Valentino Secondo Raiteri, che ricevuto dal proprio comandante della Compagnia, Maggiore Giovanni Truglio, la pergamena rilasciata dal presidente del consiglio regionale del Veneto, con la seguente motivazione.

"Dimostrando elevata professionalità, spiccato acume investigativo e alto senso del dovere, il luogotenente carica speciale Valentino Secondo Raiteri, Comandante della Stazione Carabinieri di Rovigo, coadiuvato dal Maresciallo Capo Pietro Giusto, comandante della Stazione Carabinieri di Polesella, conduceva una tempestiva e approfondita indagine di polizia giudiziaria che consentiva di individuare e deferire all’autorità giudiziaria i responsabili di furti, consumati in abitazioni in danno di persone anziane, perpetrati mediante raggiro. Un tentativo di furto era stato sventato grazie al pronto intervento del brigadiere capo qualifica speciale Marco Grandi, della Sezione operativa della Compagnia carabinieri di Rovigo. La brillante operazione, conclusasi con due arresti eseguiti il 28 luglio 2020, riveste un’importante valenza perché ha interrotto una serie di azioni delittuose contro le persone anziane".

L'operazione è quella che, la scorsa estate aveva visto i carabinieri sgominare una banda, familiare, ossia formata da componenti di un medesimo nucleo parentale, mettendo a segno due arresti e una denuncia a piede libero (LEGGI ARTICOLO). Il gruppetto, secondo la ricostruzione investigativa, era specializzato nell'introdursi nelle abitazioni di anziani e nel commettere furti, segnalati sia in Polesine che nel Padovano.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl