you reporter

INCIDENTE

Nell'inferno di lamiere è morto Adriano, a 55 anni

Il camionista deceduto nel tragico tamponamento di oggi in A13 è Adriano Dotta, nato a Conegliano ma residente a Cordignano, in provincia di Treviso

23/06/2021 - 18:21

E' Adriano Dotta, un camionista di 55 anni l'uomo che è morto nell'inferno di lamiere di oggi 23 giugno, in A13. L'uomo era nato a Conegliano, ma risiedeva a Cordignano, in provincia di Treviso.

Nel tamponamento tra tre camion e un'automobile, ha avuto la peggio. I pompieri, arrivati da Rovigo ed Este con quattro automezzi tra cui l’autogru e sette operatori, hanno messo in sicurezza i mezzi e utilizzando cesoie, divaricatori e martinetti idraulici hanno liberato l'autista, rimasto incastrato nella cabina guida.

Purtroppo nonostante i tentativi di rianimazione del personale sanitario del Suem il medico ne ha dovuto dichiarare la morte. Illesi gli altri tre conducenti.

Sul posto la polstrada e il personale ausiliario di autostrada con la Gentile, carrozzeria di Rovigo. Durante le operazioni di soccorso il traffico è rimasto bloccato e le code si sono formate per chilometri, anche sulla statale, dove le auto sono state deviate.

Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate intorno alle ore 16, quando è stato riaperto il tratto autostradale. Attualmente sul luogo dell'incidente si transita su una sola corsia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl