you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

In Veneto nessuna sospensione per i medici no vax. Zaia: "C'è poco personale"

Il presidente: "Non sono dalla parte della ragione certo, ma noi dobbiamo tener conto della carenza di professionisti"

Chi non si vaccina verrà demansionato o lasciato a casa

24/07/2021 - 11:10

"Non sono dalla parte della ragione, ma per ora non si procede con la sospensioni per i medici non vaccinati perchè ci vuole coordinamento nazionale e dietro alle sospensioni c’è altro problema: la mancanza di professionisti. Chi ha fatto questo decreto non ha tenuto conto del fatto che manca personale", spiega il presidente del Veneto Luca Zaia nel corso del punto stampa organizzato alla sede della Protezione civile di Marghera (Venezia).

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • Max61

    24 Luglio 2021 - 11:11

    Solite cazzate all' italiana, prima si minaccia poi si perdona, avete messo la regola che I MEDICI NON VACINATI NON DEVONO ESERCITARE, fuori dalle strutture ospedaliere a calci in culo, le regole si rispettano, o si fa a meno di metterle, se poi per la mancanza di personale ci rimette la comunità la colpa ricade sui medici incoscienti, questi medici all'inizio pandemia tutti eroi, ma ora stanno facendo la figura dei codardi e irresponsabili,

    Rispondi

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl