you reporter

IL CASO

Ergastolo confermato per Igor il Russo

Per i due omicidi e il tentato omicidio commessi nelle campagne tra il Ferrarese e il Bolognese

Ergastolo confermato per Igor il Russo

03/11/2021 - 10:30

La Prima sezione penale della Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso proposto da Norbert Feher, alias Igor il russo. Lo riferisce l'Ansa. È divenuta così definitiva la condanna all'ergastolo per gli omicidi del barista Davide Fabbri e del volontario Valerio Verri e il tentato omicidio dell'agente provinciale Marco Ravaglia, commessi tra l'1 e l'8 aprile 2017 nelle province di Bologna e Ferrara. 
 
"Igor' è attualmente detenuto in Spagna, sottoposto a procedimento penale per altri delitti". Nel 2017, "Igor", come venne chiamato prima che emergessero le sue vere generalità, fu oggetto, nelle campagne tra Ferrara e Bologna, di una delle maggiori cacce all'uomo della storia recente del Polesine, senza esito. Si apprese in seguito che, presumibilmente, si trovava già in Spagna, dove, prima di essere arrestato, ha commesso altri omicidi.

La sua storia  è legata anche al Polesine e alle zone limitrofe, dove, prima dell'escalation criminale che gli viene attribuita, avrebbe messo a segno alcune rapine e tentate rapine, alcune delle quali in realtà abbastanza grottesche.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl