Cerca

Ciclismo

Bosaro Emic sfiora il podio

I portacolori della categoria Giovanissimi impegnati ad Adria

Sfiora il podio della speciale classifica dedicata alle società, la Bosaro Emic del presidente Massimo Rossi, di scena alla decima edizione del “trofeo Tessarin & Menotti”. La competizione è stata organizzato da Liberi Ciclisti Adria 2002, si è svolta domenica e ha visto impegnata la categoria Giovanissimi.

La società bosarese conta atleti premiati in ogni categoria per un totale di dieci medaglie, a partire dal bronzo di Riccardo Malagugin che rientra in gran forma, positivo anche il quinto piazzamento di Christian Zerbinato.

Continua a raccogliere i frutti del suo instancabile lavoro il ds Sandro Baracco, al fianco dei suoi giovani e promettenti ciclisti, con l’argento a firma del G2 Davide Coltro e l’ottavo piazzamento del compagno di gare Alessio Scalabrini. Mattia Boreggio chiude settimo tra i G3, mentre si risale in graduatoria nelle categorie successive grazie al quarto miglior tempo di Filippo Sturaro (G4), Luca Destro (G5) e Aurora Andreotti (G6).

Anche nel maschile non si scherza con i gemelli Cristian e Federico Sinigaglia, che dopo aver lottato nelle avanguardie per quasi 14 chilometri chiudono in sesta e nona posizione.

E questi sono solo i risultati alla linea di arrivo, perché non c’è corridore in maglia biancoazzurra che non abbia dato filo da torcere agli avversari. Buone anche le prestazioni degli Allievi Nicola Fedini, Lorenzo Gradani, Gianmarco Mazzucato e Pietro Riccio.

Sulla "Voce" di venerdì 17 agosto due pagine intere con foto

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy