you reporter

Castelmassa

In pensione dopo anni di onorato servizio nell'Arma gli investigatori Marcacci e Filippi

Fianco a fianco hanno condotto brillanti indagini

In pensione dopo anni di onorato servizio nell'Arma gli investigatori Marcacci e Filippi

I marescialli Renzo Marcacci e Marco Filippi lasciano il servizio nell'Arma per godersi la meritata pensione. Dopo oltre sedici anni di servizio prestati fianco a fianco, rispettivamente con l’incarico di comandante e di vicecomandante del Nucleo operativo e Radiomobile della compagnia Carabinieri di Castelmassa, dal 1 settembre sono andati in pensione. 

Dopo 45 anni di onorato servizio, all’età di 64 anni, il maresciallo Maggiore Renzo Marcacci si congeda: originario di Lizzano in Belvedere, nel bolognese, si è arruolato a 19 anni e dopo aver frequentato la scuola Allievi Carabinieri di Iglesias, ha iniziato la sua esperienza  in provincia di Padova e Venezia. Poi, viene trasferito presso il Norm dell’allora Tenenza di Castelmassa. Dal 1979 al 1992 lavora Compagnia di Legnago (VR), dove ha svolto prevalentemente attività investigativa. Dal 2002 ad oggi, già maresciallo capo e con una lunga esperienza nell’ambito del Nucleo Operativo e Radiomobile, con l’incarico di comandante viene destinato al Norm. della Compagnia di Castelmassa. Qui, fra gli altri numerosi collaboratori del suo Reparto, incontra Il Maresciallo Filippi che sarà il vicecomandante e con il quale opererà fianco a fianco fino al termine della loro carriera. Numerosissime sono state le attestazioni di plauso da parte della scala gerarchica delle locali istituzioni nonché della cittadinanza per i successi ottenuti nel contrasto della criminalità. La costante ed assidua presenza sul territorio del Comandante Marcacci e dal braccio destro Maresciallo Filippi, ha permesso al reparto di ottenere numerosi e consistenti successi, oltre che in termini di prevenzione, anche nel contrasto alla criminalità di ogni genere e grado di pericolosità, le cui indagini li hanno portati spesso ad operare anche in altre province venete, emiliano-romagnole e lombarde.

Il maresciallo maggiore Filippi, 56enne originario di Copparo, ne ferrrarese, lascia l’Arma dopo 37 anni di servizio. Si arruola nell’Arma nel 1981, e dopo aver frequentato la Scuola Allievi di Fossano (CN), inizia la sua attività presso la stazione di Codigoro. Poi va al Battaglione Mobile Carabinieri di Mestre. Giunge in Polesine presso la Stazione Carabinieri di Castelguglielmo nel 1984. Le sue capacità investigative gli permettono di realizzare le sue aspirazioni, entrando a far parte del Nucleo Operativo di Castelmassa nel 1987. Ha poi frequentato la Scuola Sottufficiali di Vicenza, al termine del quale, dopo aver prestato servizio per un breve periodo presso la Stazione CC. di Cologna Veneta (VR) ritornava presso l’Aliquota Operativa dalla quale proveniva, dove ha acquisito le specializzazioni ed abilitazioni proprie del Reparto ed ha svolto, con successo indagini di spessore.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl