you reporter

L'evento

Tanto par Ridare mattatori alla Fattoria

Il noto gruppo di cabaret ha fatto il tutto esaurito ieri al centro commerciale. Un successo anche il secondo giorno della festa per i vent’anni della struttura di Borsea.

18/11/2018 - 19:20

Dopo la bellezza, spazio alle risate. Seconda giornata di festa, ieri, alla Fattoria, e secondo tutto esaurito. Dopo Valeria Marini, sul palco del centro commerciale di Borsea, è toccato ai Tanto Par Ridare continuare le celebrazioni per il ventesimo anno della struttura.
Oltre a loro, presente anche la sempre viva realtà del Rovigo Jazz Club, formazione spesso protagonista all’interno del salotto culturale rodigino, che ha dato prova una volta in più del proprio talento.
Il notissimo gruppo cabarettistico rodigino ha invece portato la propria allegria e le proprie scenette di fronte ad un pubblico numerosissimo. Che ha dimostrato, una volta in più, di gradire gli sketch, accompagnandoli con sonore risate. Insomma, un altro pomeriggio davvero da incorniciare dopo quello di sabato, quando una folla in delirio ha accolto Valeria Marini, “assediandola” affettuosamente per ottenere un selfie, una foto o un autografo.

Lo stesso affetto che i clienti del centro commerciale hanno dimostrato ieri al famoso gruppo di cabaret formato da Massimo Brancalion, Giuseppe Canto, Marco Cervati e Luca Lazzarini, che dopo ben undici mesi lontano dal pubblico ritornerà sulle scene con il nuovo show dal titolo “Duri a morire”.
I due spettacoli, in programma nelle giornate di venerdì 23 e sabato 24, andranno in scena nella magnifica cornice del teatro Sociale di Rovigo.
Ma quella di ieri è stata soprattutto un’occasione per assistere ai classici cavalli di battaglia del gruppo comico, magari stimolando la curiosità di vedere il nuovo show ideato e che vedrà alzarsi il sipario nelle due serate al Sociale.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl