you reporter

Occhiobello

Il comune virtuoso che ama l'ambiente

E' nel ‘bioreport’ del Crea, l’ente italiano governativo di ricerca sull'agroalimentare, tra i comuni italiani in prima linea contro pesticidi

44075

Il municipio di Occhiobello

E’ menzionato anche Occhiobello nel ‘bioreport’ del Crea, l’ente italiano governativo di ricerca sull’agroalimentare che sabato 16 marzo, a Firenze, presenterà dati e pratiche virtuose dei 65 Comuni italiani in prima linea sul limitare l’uso dei pesticidi.

Tra i relatori della tavola rotonda, promossa da Federbio, ‘La difesa della salute e dell’economia parte dai Comuni e dai cittadini, le reti e le storie d’eccellenza’, il Comune di Occhiobello sarà rappresentato da Filippo Moretto, tecnico ambientale che spiegherà l’approccio diventato prassi: gestione delle aree urbane senza pesticidi e principi cardine dell’agenda Onu 2030 recepiti dal Comune nell’orientare le scelte di sostenibilità ambientale.

A Occhiobello, infatti, è stato bandito il diserbo chimico e l'uso di pesticidi di sintesi applicando il principio di precauzione e adottando tecniche alternative. Il Comune, grazie a ciò, ha potuto entrare a fare parte, nel 2017, della rete europea Pesticides free towns.

Oltre a Occhiobello, porteranno la propria esperienza, Alberto Bencistà dell’associazione Città del Bio, Ivan Stomeo, sindaco di Melpignano (Puglia) e delegato Anci all'Energia e rifiuti, presidente Borghi Autentici d'Italia, Giuliana Falaschi sindaca di Citerna (Umbria), Edoardo Prestanti, sindaco Carmignano (Toscana), Tiziano Quaini, Marcia Stop Pesticidi.

La presentazione dei dati del bioreport si terrà alla Fortezza da Basso a partire dalle 11.30, il dibattito sarà moderato da Paolo Virtuani, giornalista del Corriere della sera. Tra i temi e i quesiti alla tavola rotonda, i relatori discuteranno se si tratti di esperimenti isolati o di una effettiva strada che si apre di fronte ai territori e alle amministrazioni locali per tutelare la salute dell’ambiente e dei cittadini.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl