Cerca

rovigo al voto

Silvia corre sola verso il Municipio

La presentazione delle liste della candidata sindaco Meon: "Nessuna alleanza, corriamo il rischio. E' il prezzo da pagare per essere liberi"

Nessun alleato per Silvia Menon. L’aveva già chiarito ma lo vuole ribadire durante una bellissima presentazione dei candidati e del programma, tra musica e applausi in camera di commercio nella mattinata di domenica 7 aprile. Libera dagli alleati ma per questo tutt’altro che sola, in senso letterale: l’entusiasmo e l’affetto della gente (e dei candidati) presenti in salone del grano mettono quasi i brividi.

“Avremmo potuto vincere a tavolino - spiega Menon - Non vi nascondo che tanti si sono avvicinati. Ma noi abbiamo preferito rischiare. Noi rischiamo per la nostra città, rischiamo per essere liberi, liberi di governare, liberi di ridare vita alla nostra città. Vogliamo alzare la qualità della vita in un bellissimo capoluogo pieno di potenzialità”. Dopo la passerella dei candidati (LEGGI ARTICOLO) e il discorso della candidata sindaco, la presentazione è terminata con un video girato da un drone, dei buchi neri da sistemare della nostra città mostrato due volte, una seconda dopo il bis richiesto dal pubblico e illustrata da Silvia Menon che ha spiegato cosa vorrebbe fare per ogni luogo vuoto della nostra città.

Oltre al pallino della rigenerazione urbanistica e dell’ambiente (con la volontà di realizzare piste ciclabili e percorsi permanenti per i runner), Menon ha ricevuto applausi scroscianti quando ha presentato l’idea di trasformare Piazzetta Annonaria in una ludoteca con i laboratori e animatori che si occupino dei bimbi dando la possibilità ai genitori di farsi una bel giorno in centro, e ancora quando ha raccontato la sua idea di realizzare un central park, un anello verde intorno alla città dove passare le domeniche a i momenti liberi con la famiglia e gli amici. Ha riscosso chiaramente successo anche la sua idea di realizzare un multisala in centro in piazzale di Vittorio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy