you reporter

il caso

Via Calatafimi chiusa: cadono pietre dal viadotto, auto sfiorata

Una vettura stava passando quando due grossi pezzi sono caduti

Un crollo dal sottopasso di via Calatafimi, il primo per chi arriva da viale Porta Adige, sopra il quale transita la tangenziale. Solo per fortuna qualcuno non si è fatto male seriamente, dal momento che una trave, non portante, e due grossi blocchi di calcestruzzo sono precipitati mentre passava un'auto. L'hanno sfiorata, rimbalzando poi contro la carrozzeria. La Polizia ha bloccato l'accesso alla strada all'altezza della sede della Cgil.

Sul posto ci sono i vigili del fuoco, con una squadra e con il funzionario, la polizia locale con il comandante Giovanni Tesoro e i tecnici dell'Anas. Presente anche personale della questura. Illesi i due giovani occupanti dell'auto, ma che comunque hanno accusato danni a quest'ultima.

Al momento, si sta valutando il da farsi. La soluzione più verosimile dovrebbe essere una chiusura per alcune ore, o comunque per il tempo strettamente necessario a mettere in sicurezza la volta del sottopasso, per poi riaprire la strada, comunque con segnaletica che invita alla prudenza e a moderare la velocità. Non ci saranno invece ripercussioni per la viabilità in Tangenziale, proprio perché non si parla di cedimenti di strutture portanti.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl