you reporter

carabinieri

In carcere il terrore di negozi e sale giochi

Arrestato per rapina un 46enne rodigino: dovrà scontare 3 anni e mezzo

In manette il terrore delle banche

Ieri mattina i carabinieri della stazione di Rovigo hanno tratto in arresto un 46enne italiano domiciliato a Rovigo. Il provvedimento è stato eseguito perché nei confronti dell’uomo, il 24 giugno la corte d’appello di Venezia ha emesso un ordine di carcerazione dovendo lo stesso scontare 3 anni e 6 mesi di reclusione per rapina consumata a Monselice il 2 febbraio 2018.

L'uomo e’ stato condotto nella casa circondariale di Rovigo.

L'uomo era complice del "rapinatore dagli occhi di ghiaccio" arrestato perché giudicato responsabile di una decina di assalti ad esercizi commerciali. Con l'arresto del rodigino, originari di Bari, che aveva assunto il ruolo di "palo" e "autista" nella rapina ai danni di una sala giochi e nell'assalto al supermercato Spack di via Boccaccio a Padova, si chiude il cerchio su una serie di rapine messe a segno dalla coppia nei confronti di farmacie, sale giochi, e tabaccherie di Padova e provincia.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl