you reporter

Taglio di Po

“Addio Giuditta, felice della vita”

Il commosso addio alla storica imprenditrice, scomparsa a 97 anni . La nipote Marzia e la dipendente Cristina ne hanno ricordato le doti umane e professionali.

Era gremita, oggi pomeriggio, la chiesa di San Francesco a Taglio di Po per l’ultimo saluto a Giuditta Spinello, spentasi venerdì 19 alla veneranda età di 97 anni.

Conosciuta e nota imprenditrice del commercio, ha speso la sua vita nel lavoro e nella crescita delle sue tre figlie: Silvia, Rosanna e Franca, imponendosi in un mondo al maschile grazie alla sua sagacia, al suo talento e alla sua lungimiranza.

Proprio per la sua dedizione al lavoro, che ha assorbito negli anni le sue energie, è stato sottolineato da un particolare altamente simbolico: il feretro di Giuditta è uscito dallo storico e notissimo negozio che ha fondato e che porta il suo nome, Giuditta Sposi, tra il cordoglio dei presenti, per avviarsi verso la chiesa.

Qui, ad accoglierlo, c’era padre Lorenzo che ha celebrato il funerale ricordando, nella lunga e accorata omelia, la figura di Giuditta: “Per lei la missione è stata il lavoro, il fare famiglia, il vivere per sempre confortata dalla gioia dei figli. Giuditta è sempre stata contenta di vivere”.

La nipote Marzia e Cristina, una delle commesse del negozio, l’hanno voluta ricordare nell’ambito familiare e lavorativo.
Il feretro ha poi raggiunto il locale cimitero per la sepoltura.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl