you reporter

BADIA POLESINE

Sale slot: scattano limitazioni e controlli

Approvato il nuovo regolamento da parte del Comune

Le slot si mangiano lo stipendio

Controlli a raffica in esercizi e sale slot

Il Comune di Badia Polesine ha approvato il nuovo regolamento comunale sulle sale slot, che ha come scopo primario quello di porre un freno al proliferare di esercizi di questo tipo, proprio nel momento in cui sono state presentate nuove richieste di apertura, in città. Tra le novità che vengono introdotte dal nuovo documento, una distanza minima da luoghi cosiddetti "sensibili", come possono essere scuole, parchi, strutture ricettive, gli impianti sportivi e simili. Distanza minima che viene fissata in 500 metri. 

Non è comunque finita qui, dal momento che vengono fissate normative piuttosto stringenti anche in tema di inquinamento sonoro e acustico e, inoltre, si regolamentano orari di apertura e chiusura, promettendo seri controlli da parte del personale della polizia locale, con multe per quegli esercizi che dovessero dimostrarsi inadempienti. Esattamente come sta accadendo nella vicina Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl