you reporter

IL GRANDE REGALO

6mila diari in regalo per i bimbi polesani

L'iniziativa de La Voce di Rovigo presentata questa mattina in Provincia con gli sponsor

Grandissimo entusiasmo da parte di tutti i presenti venerdì mattina a Palazzo Celio, durante la presentazione de “Il mio diario 2019-2020”, o meglio il “Diario polesano” promosso dalla “Voce di Rovigo” che verrà distribuito in Polesine a tutti gli alunni delle classi terza, quarta e quinta della primaria, circa 6mila. Una soddisfazione vera, perché quest’anno “La Voce di Rovigo” ha pensato di realizzare qualcosa di nuovo, innovativo e concreto per i ragazzi polesani che mercoledì mattina se lo troveranno sul loro banco, un benvenuto decisamente inedito nel primo giorno di scuola. Un diario come strumento di lavoro, compagno di viaggio ma anche di avventure. Il Diario polesano racconta una storia: quella della nostra terra, il Veneto. Parte con un occhio rivolto all’identità di questa terra, alle sue bellezze e ai suoi preziosi tesori, e arriva nel nostro Polesine.

Alla presentazione ufficiale erano presenti la Regione Veneto con l’assessore alla Cultura, Cristiano Corazzari, con il quale per primo, nello scorso autunno, è stata abbozzata l’idea. E poi, fianco a fianco i partner storici della Voce nelle proprie incursioni e iniziative dedicate al mondo della scuola: Adriatic Lng, Acquevenete, Ecoambiente, Asm Set, RovigoBanca e le Cartiere del Polesine. E un grazie particolare La Voce di Rovigo lo ha riservato ad Angelo Pastrello della Editoriale Programma, e a Linda Simionato, la illustratrice che ha ideato Marco e il suo amico Delty, i protagonisti del diario. “Penso che questo diario sia, rispetto ad altre collaborazioni che abbiamo avuto negli anni, l’iniziativa più innovativa, diversa e a largo respiro mai realizzata” il commento dell’assessore regionale Corazzari. “Oltre a sollevare di un costo le famiglie - prosegue Corazzari - è uno strumento diverso, per i ragazzi che si perdono tra smartphone e web, e poi racconta una storia, fa scoprire realtà che noi grandi diamo per scontate ma che i nostri giovani ancora non conoscono”.

Parole di elogio anche da Ivan Dall’Ara, presidente della Provincia di Rovigo, che ha ringraziato “La Voce di Rovigo per questa intuizione geniale che ha avuto”. Piergiorgio Cortelazzo, presidente di Acquevenete, ha aggiunto che l’impegno per il territorio “è un modo per fidelizzare i cittadini affinché utilizzino a casa qualcosa di nostro”. Lisa Roncon, responsabile delle relazioni esterne di Adriatic Lng, si è complimentata con “chi ha pensato, scritto e disegnato il diario” e soddisfatto si è dimostrato anche Valerio Frazzarin, direttore di Ecoambiente, il quale ho sottolineato come la società che si occupa della raccolta di rifiuti in Polesine abbia aderito con piacere all’iniziativa. Tra gli sponsor anche Asm Set, rappresentata dalla presidente Cristina Folchini, che ha ringraziato “La Voce per la versatilità e l’intelligenza delle sue proposte nel territorio”. Gian Pietro Rizzatello, responsabile commerciale di RovigoBanca, ha portato i saluti del direttore Ruggero Lucin e del presidente Lorenzo Liviero sottolineando come l’istituto bancario abbia accolto fin da subito il progetto: “Chapeau alla ‘Voce’ che l’ha ideato”. Infine Enrico Scantamburlo delle Cartiere del Polesine: “Non era difficile poter contribuire a una iniziativa come questa. Grazie di averci dato la possibilità di partecipare, nel futuro contiamo di esserci ancora”. Infine un passaggio anche da parte di Angelo Pastrello, di Editoriale Programma: “La foto dei bimbi col diario in mano che mi è stata girata ieri, mi ha emozionato”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl