you reporter

BADIA POLESINE

L'ente benefico festeggia i 100 anni

Una serie di iniziative per il primo secolo di vita dell'Istituto Caenazzo - Bronzin

L'ente benefico festeggia i 100 anni

Venerdì 20 settembre alle 21 nella “sala Soffiantini”  dell’Abbazia sarà ricordata la storia dell’Istituto Caenazzo – Bronzin nel centenario della fondazione. 

Le celebrazioni proseguiranno sabato 28 settembre col ritrovo alle 16,30 degli ex allievi dell’Istituto degli anni 60/70 che, poi, animeranno i canti liturgici della messa celebrata alle 18.30 dal vescovo Pierantonio Pavanello. L’ente trae origine dal testamento olografo, redatto il 5 novembre 1912 dal cavaliere Giusto Caenazzo, che nominò suo erede universale il vescovo di Adria, al quale fece obbligo di fondare l'istituto intitolato ai genitori Domenico Caenazzo e Francesca Bronzin.

Scopo dell'istituzione doveva essere quello di raccogliere tutti i bambini trovatelli abbandonati. Per causa della prima guerra mondiale, l’attività dell’istituto inizio solo nel 1919, benché tra il 1915 e il 1918 l'istituto concorse al mantenimento dell'asilo infantile delle Ancelle della Carità di Badia. Nell’atrio del Caenazzo sarà possibile visitare una ricca mostra fotografica.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: 354ª Fiera di Lendinara
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl