you reporter

Veneto

Pesta la fidanzata incinta, espulso dall'Italia.

Pesta la fidanzata incinta, espulso dall'Italia.

Un cittadino marocchino di 31 anni è stato rinviato a giudizio per maltrattamenti in famiglia e per lesioni aggravate ai danni della sua fidanzata di 28 anni. 

Secondo quanto riporta Il Giornale di Vicenza, l’avrebbe picchiata selvaggiamente mentre era incinta, fino al sesto e settimo mese; in un’occasione le avrebbe provocato ferite guarite in due settimane, in un’altra le avrebbe rotto 5 denti a pugni.

Inizialmente non voleva denunciarlo, poi si è convinta.

Il marocchino, ritenuto pericoloso socialmente, è stato di recente espulso dall’Italia e rispedito in patria.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese
speciali: Turatti Group

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl