you reporter

La sentenza

Frontale con un cinghiale, automobilista risarcita

Regione condannata a pagare 16mila euro

Frontale con un cinghiale, automobilista risarcita

Frontale con un cinghiale, automobilista risarcita. La Regione Veneto è stata condannata a pagare 13mila euro (più 3mila euro di spese legali) ad un automobilista che aveva subito ferite e danni alla sua auto che si era scontrata con un cinghiale che aveva attraversatola strada. 

L'incidente era avvenuto nel 2011 nell'area dei Colli Euganei. Una Lancia Y si era scontrata frontalmente con un cinghiale sbucato da bordo strada. L'animale era morto sul colpo. La donna di 35 anni, alla guida dell'auto, aveva subito ferite ad una mano e un trauma al collo. La donna poi aveva fatto ricorso contro la Regione per non aver adottato misure di prevenzione contro possibili incidenti (la strada era infatti buia). I giudici di primo grado avevano dato torto alla 35enne, ma in secondo grado la donna ha avuto ragione. Ed ora la Regione dovrà risarcirei danni dallo scontro col cinghiale. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl