you reporter

Sanità

Malore in reparto: Roberto Rigoli, il "virologo" di Zaia, ricoverato in Cardiologia

“Test antigenici, funzionano bene. Avevamo ragione”

18/03/2021 - 18:12

Malore in reparto per il dottor Roberto Rigoli, coordinatore delle microbiologie del Veneto, inventore del test fai da te contro il Covid e ascoltatissimo consigliere del governatore Luca Zaia (al cui fianco è comparso in numerose conferenze stampa).

Il dottor Rigoli si è sentito male mentre era al lavoro in Reparto, all'ospedale di Treviso, ed è stato ricoverato in unità post-coronarica dove sta eseguendo tutti i controlli necessari per comprendere la natura del disturbo e gli è stato raccomandato massimo riposo.

Da più di un anno Rigoli è in prima linea per gestire la partita dello screening contro il coronavirus. Un anno durante il quale le microbiologie del Veneto hanno analizzato quasi 8 milioni di tamponi. 

Ma anche un anno in cui è venuta a galla la forte diatriba fra Rigoli (ascoltatissimo consigliere del governatore Zaia) e il dottor Andrea Crisanti sull’efficacia dei test antigenici rapidi e sulle strategie adottate dal Veneto per contrastare la pandemia.

A dire il vero la polemica è sempre stata a senso unico, con Rigoli che non ha mai replicato agli attacchi di Crisanti.

Un lavoro massacrante, quello di Rigoli e del laboratorio di Treviso. Un lavoro culminato nella presentazione del celebre "tampone fai da te" da parte di Luca Zaia. Sembrava un'idea assurda, ma oggi i tamponi "fai da te" sono in vendita in tutte le farmacie.

Ma anche un lavoro che l'aveva portato - suo malgrado - ad assurgere anche agli onori della tv, con Maurizio Crozza che nell'imitazione di Luca Zaia non manca mai di inserire la frase: "Chiamate Rigoli, tanto lui lavora sempre...".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl