you reporter

Polizia

Sgominata la banda della ruspa che distruggeva i distributori

Un arresto in Romania, un altro a Trieste. In indagato è morto gettandosi nel fiume per sfuggire alla cattura. Un quarto è ricercato.

Sgominata la banda della ruspa che distruggeva i distributori

Ecco come i ladri avevano ridotto il distributore di Adria, il primo colpito

12/05/2021 - 17:18

Sono stati arrestati i componenti della banda che ha assaltato numerosi distributori di benzina, distruggendoli a colpi di ruspa per portare via l’incasso della colonnina self.

L’indagine, transnazionale, è partita dalla questura di Pordenone, con il coordinamento del servizio centrale operativo della polizia di Stato e del servizio di cooperazione internazionale di polizia. Ne è scaturito un mandato d’arresto europeo, richiesto dalla procura ed emesso dal Gip del tribunale di Pordenone, a carico di quattro persone.

Il gruppo criminale, tra gennaio e aprile, ha messo a segno numerosi colpi in Polesine, e in diverse altre province del Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna e Lombardia, nelle ore serali e notturne.

Gli investigatori, quindi, hanno ricollegato tra di loro tutta una serie di furti di auto commessi il mattino precedente, in particolare le autovetture sottratte venivano utilizzate per commettere il colpo, fra cui anche un pick-up, individuando il nominativo di un cittadino rumeno 28enne, già gravato da precedenti specifici.

All’alba di oggi, l’epilogo dell’indagine, con l’arresto in Romania, nella città di Galati, di uno dei due indagati e con l’altro ricercato in zona. Il terzo componente della banda è stato invece arrestato a Trieste, mentre il quarto destinatario delle misure restrittive è deceduto nello scorso mese di marzo, gettandosi nell’Isonzo a marzo per sfuggire all’arresto dopo aver rubato un’auto.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl