you reporter

ADRIA IN LUTTO

Motori, amici e la sua maglia da rugby: "Addio Mattia"

Una struggente cerimonia per l'addio al 26enne morto in moto

21/08/2021 - 12:51

Una cerimonia straziante, meravigliosa, densa di passione, amore, dolore e profondo affetto, quella andata in scena nella mattinata di sabato 21 agosto nel parco della chiesa di Valliera, per dare l'addio a Mattia Barbon, 26 anni, di Valliera, dipendente Finpesca dopo avere conseguito il diploma all'istituto Alberghiero Cipriani di Adria. Sul feretro di Mattia un casco, poi la maglia da rugby, lo sport che tanto amava, a fianco la sua Vespa. Il feretro è stato portato dagli amici, tra due ali di persone, con tanti motociclisti arrivati in corteo per l'ultimo saluto.

Mattia ha perso la vita in sella alla sua moto, una Yamaha, a Ca' Pisani, sulla strada per Porto Levante, all'altezza dell'omonimo agriturismo. Una fuoriuscita autonoma, che lo ha portato a finire nella scarpata e, qui, trovare la morte. A dargli l'ultimo abbraccio, hanno voluto esserci tutti, stretti alla sua famiglia e aggrappati ai ricordi di un ragazzo speciale.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl