Cerca

covid

Risalgono i contagi, paura Omicron 5

Una nuova variante è sbarcata in Italia, possibile nuovo boom di casi e reinfezioni

Risalgono i contagi, paura Omicron 5

Risalgono i contagi in Polesine e nel Veneto. Impennata del Covid dopo diversi giorni con una bassa circolazione del virus. Ieri in provincia di Rovigo sono stati registrati 131 casi di contagio da coronavirus, un numero come non lo si vedeva da diversi giorni, dato che il bilancio delle positività quotidiane per più giorni era stato stabilmente sotto i 100 casi. La risalita del virus riguarda l’intero Veneto, dato che ieri secondo i dati forniti da Azienda zero, nella nostra regione sono stati registrati 3.706 nuovi contagi.

E’ ancora presto per dire se si tratta di una nuova, anche se più contenuta, ondata del virus, in particolare della cosiddetta variante Omicron 5, che in diverse parti d’Italia ha già provocato una risalita della circolazione della pandemia. In Lombardia, ad esempio, Omicron 5 sta già causando un rialzo dei contagi. Una variante che anche se contagiosa non sembra essere particolarmente grave. Secondo gli esperti nel giro di due o tre settimane potrebbe esserci un boom di reinfezioni e contagi. Nelle ultime 24 ore in Polesine i nuovi casi sono stati 131, facendo così salire il totale da inizio pandemia a 74.269. In veneto, invece le 3.706 nuove positività fanno salire il totale a 1.777.504 casi. In Polesine i decessi per Covid sono 775.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy