you reporter

Morto in golena a Canaro<br/> si indaga per omissione di soccorso

42571

19/06/2015 - 12:30

di Ketty Areddia

CANARO - Omissione di soccorso. E’ per questa ipotesi di reato che il sostituto procuratore Monica Bombana sta indagando insieme ai Carabinieri della compagnia di Castelmassa e di Rovigo, in relazione alla morte di Giancarlo Mariotti, il 66enne di Pincara, camionista in pensione, trovato morto mercoledì mattina nella golena del fiume Po, in località Ca’ Matte.

A confermare la convinzione del pm, ovvero che dietro la morte del pensionato non ci sia la mano di un omicida, né la volontà di togliersi la vita, quanto la presenza di qualcuno che forse ha abbandonato il luogo quando ha visto la tragedia, è arrivato ieri in Procura l’esito dell’autopsia: si tratta di morte naturale, un arresto cardiaco con una patologia pregressa che forse nemmeno il 66enne sapeva di avere.
La data del decesso, secondo il medico legale, è da circoscrivere tra le 17 e le 19 di martedì scorso. Dunque il corpo senza vita di Giancarlo Mariotti è stato straziato dall’incessante pioggia che si è abbattuta sull’Alto Polesine tra martedì e mercoledì.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl