you reporter

Il comune dichiara guerra all'erba alta <br/>ai trasgressori multe fino a 500 euro

Polesella

41713

Il sindaco di Polesella Leonardo Raito

POLESELLA - L’amministrazione comunale di Polesella ha intrapreso, dall’avvio del mandato, una guerra contro l’incuria e l’erba alta, trovando spesso la collaborazione dei privati, mettendo il comune nella condizione di far partire avvisi che, al primo approccio, sono sempre bonari.
In talune condizioni bastano questi perché i proprietari si mettano in regola. Ma nelle aree lottizzate, dove esistono lotti di terreni non edificati e chiusi, scattano problemi non sempre risolti.
Fa una sintesi della situazione il sindaco Leonardo Raito: “Stiamo continuando a sensibilizzare i proprietari delle aree. Alcuni rispondono mettendosi in regola, altri no. Qualora le condizioni irregolari persistano, non ci si può esimere dall’attivare procedimenti”.
Il regolamento di polizia urbana di Polesella, a tal proposito, è molto chiaro. Le sanzioni previste per le violazioni dei disposti variano da 50 a 500 euro. E su questo fronte, il comune non pare disposto a fare sconti, di nessun tipo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl