you reporter

Omicidio Berveglieri, l'intercettazione <br/> fa condannare un tunisino per spaccio

Il caso

46216

Arrestati quattro spacciatori

Fu nell'ambito delle indagini con intercettazioni telefoniche per l'omicidio di Sereno Berveglieri che i carabinieri della compagnia di Castelmassa individuarono un filone inaspettato di inchiesta, quella per lo spaccio di hashish e cocaina. Adbelilah Soussou, che oggi deve rispondere di omicidio per la morte dell'anziano, era infatti in contatto con tale Karim Said, che martedì 26 gennaio è stato condannato a due anni - pena sospesa - per aver in almeno sette occasioni ceduto droga dietro il corrispettivo di denaro, ma in un caso anche gratuitamente.

Il servizio completo in edicola nella Voce di mercoledì 27 gennaio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl