you reporter

Commesso ruba l'incasso e lo gioca alle slot

Stienta

Ruba l’intero incasso del distributore, poi va a denunciare ai carabinieri il furto contro ignoti. Un bottino da 1.500 euro che, per un imprenditore di Stienta, che ha appena preso in gestione un distributore di benzina, significa una bella somma. Anzi, per la precisione sono 1.625 euro, visto che nel giro di una settimana di lavoro, il 45enne residente a Occhiobello, col vizietto del gioco, avrebbe anche fatto sparire le monete del resto per giocare tutto alle slot.



Per il titolare dell’esercizio pubblico, che sorge sulla Eridania, all’altezza di Stienta, non c’è alcun dubbio. La denuncia nei confronti del suo oramai ex dipendente è stata formalizzata dai carabinieri, visto che l’uomo non si sta facendo più nemmeno trovare.



Il 45enne era stato assunto da una settimana e nel weekend aveva chiuso bottega con un bell’incasso: 1.500 euro. Peccato che il lunedì annuncia ai datori di lavoro che “purtroppo nella notte tra sabato e domenica gli hanno rubato il portafogli con dentro i 1.500 euro all’interno del bar dove era entrato per prendere un caffé e giocare allo slot”.



Il servizio sulla Voce di martedì 24 gennaio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl