you reporter

Costa di Rovigo, maniere forti contro le ditte insolventi

Tasse

72117

21/02/2017 - 11:46

Contro le ditte insolventi il Comune di Costa di Rovigo ha deciso di usare le maniere forti. L'importo totale degli accertamenti fiscali supera i 20mila euro.



Nella lista nera degli insolventi, il primo posto spetta alla titolare di un laboratorio di confezioni, in via Matteotti. Per la cittadina cinese di 36 anni la cifra da versare alle casse comunali ammonta a quasi 12mila euro, notificati a settembre dell'anno scorso.



Siccome nei 60 giorni successivi alla notifica, l'interessata non ha versato la somma, né presentato eventuali ricorsi, il Comune ha chiamato rinforzi. Adesso il compito di riscuotere la cifra spetterà a Equitalia, i cui funzionari busseranno alle porte anche di altre dieci ditte costensi.



Dagli accertamenti dell'Ufficio tributi è emerso infatti che le aziende non hanno versato nei termini fissati le quote relative all'Ici del 2010. Anche in questo caso la cifra, che ammonta a 6.648 euro, raggiungerà finalmente le casse comunali.



LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

Tesori. Alla scoperta del territorio tra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl