you reporter

Fiamma contro la Boldrini: incita all’odio

Il caso

82950

Fiamma Negrini

“A settembre depositerò un esposto alla procura della Repubblica, affinché valuti la posizione della presidente della Camera Laura Boldrini, che con le sue dichiarazioni nei confronti del Fascio dei lavoratori ha incitato alla violenza”.



L’avvocato Federico Donegatti del foro di Rovigo è determinato e non si fa certo intimorire dall’alta carica dello stato.



Secondo il legale e secondo i suoi assistiti del Fascio dei Lavoratori, Fiamma Negrini di Trecenta, il padre Claudio Negrini, Pasqua Lombardo, di Bologna e Claudio Ridulfo, uno “stimato psichiatra di Palermo”, sottolinea Donegatti, c’è stata istigazione alla violenza nei loro confronti.




“Con le sue dichiarazioni (la presidente della Camera aveva chiesto al ministro Minniti in persona di intervenire sul caso dell’elezione a Sermide del Fascio del lavoro, ndr) Laura Boldrini ha provocato una caccia al fascista - continua l’avvocato Donegatti - una responsabilità molto grave rispetto alla carica che ricopre, che deve puntare all’equilibrio e invece crea odio”.



Poi aggiunge: “Fiamma Negrini è stata minacciata di morte, intimidita e perseguitata, e quindi c’è la responsabilità rispetto a quanto dichiarato dalla Boldrini”.



Il servizio completo sulla Voce di Rovigo di oggi 9 agosto

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl