you reporter

Fiamme vicino all’ex fornace, colonna di fumo nero

L'incendio

Fiamme nel territorio tra Villadose e Rovigo, ovvero tra via Calatafimi e l’incontro con le vie Ceresolo e Zennaro, dove ieri è scoppiato un incendio, dopo le 15, nell’area dell’ex Fornace Sila (Società industria laterizi ed affini).



A dare l’allarme una famiglia residente nelle immediate vicinanze. Subito sono intervenuti sul posto i vigili del fuoco con tre mezzi da Rovigo e un’autobotte da Adria per spegnere il rogo che si è sprigionato nella vicina discarica a cielo aperto di masserizie, materiale di risulta, legname, pneumatici e altro, compresi anche prodotti in eternit. Sul posto anche i tecnici dell’Arpav, i quali hanno escluso pericoli di carattere ambientale. Il rogo è avvenuto nei pressi dell’edificio adibito a casa del custode, nel piazzale asfaltato.



E’ intervenuta la polizia per motivi di viabilità. Gli agenti hanno subito bloccato la strada in entrambe le direzioni per scongiurare ulteriori incidenti. Sul posto è accorso anche l’assessore all’ambiente e alla sicurezza del comune di Villadose, Vittorio Novo, allertato dal sindaco Gino Alessio. Da determinare le cause del rogo, che ancora non si conoscono. Se fosse doloso, c’è da individuare gli eventuali responsabili. I pompieri hanno tolto quanto era stato bruciato con l’aiuto di una pala meccanica, facendo attenzione a non respirare il fumo nero che si levava. Hanno anche bagnato il terreno per evitare che si riaccendesse il fuoco. La vicina palazzina si è annerita, i vetri sono scoppiati.



Il servizio sulla Voce del 27 agosto

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



GLI SPECIALI

speciali: TESORI un viaggio tra terra mare e lagune
speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl