Cerca

Organizza un rave party, condannato a sei mesi

La sentenza

95178

Foto d'archivio

Condannato un 29enne di Rosolina, assolti gli altri due imputati. La festa clandestina era stata organizzata in un capannone industriale occupato abusivamente nella zona di Fiesso.
Si è chiuso con una condanna a sei mesi con la condizionale per un 29enne di Rosolina accusato organizzazione di eventi senza autorizzazione, invasione di fabbricato e danneggiamento, e due assoluzioni il processo per il rave party organizzazione a Fiesso Umbertiano tra il 18 e il 19 settembre del 2010.




La festa clandestina era stata organizzata all'interno di un capannone a Piacentina, nel Comune di Fiesso Umbertiano. Senza alcun permesso e dopo avere occupato abusivamente lo stabile dopo avere divelto porte e finestre e danneggiato la struttura.



Sul posto, all'epoca, intervennero i carabinieri.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy