you reporter

Villadose

“Fresenius, vogliamo i dati Arpav”

“Alla Provincia e le altre istituzioni chiediamo la massima trasparenza”

“Fresenius, vogliamo i dati Arpav”

Emissioni ambientali, Terre Nostre chiede i dati Arpav per Fresenius.

Il comitato di Villadose torna alla carica: “I cittadini hanno diritto di sapere cosa viene immesso nell’aria del paese dove vivono? E cosa viene versato nei pozzetti della rete fognaria pubblica? Certo che sì, anzi, nì!” .

Comincia così l’intervento del gruppo: “E’ quello che si sta rivelando in tutta la sua drammaticità quando si parla di emissioni e scarichi nella zona industriale di Villadose: in seguito alle notizie contenute negli articoli della stampa locale del 27 aprile, dove si dava conto del ritrovamento di sostanze altamente inquinanti in quantità sopra i limiti nei pozzetti di fognatura della ditta Fresenius Kabi Ipsum srl, il comitato Terre Nostre Veneto in data 11 maggio ha fatto richiesta di accesso ai dati a comune di Villadose, provincia di Rovigo, AcqueVenete, Arpav, chiedendo copia dei referti di analisi Arpav eseguiti nei pozzetti, che hanno costituito premessa al provvedimento di diffida emesso dalla Provincia a Fresenius”.

Il comitato continua la battaglia: “Il comune di Villadose non ha dato alcuna risposta. Il 28 maggio la Provincia di Rovigo, a firma del dirigente Bellonzi, ha notificato ai contro-interessati, cioè a Fresenius, Arpav, Acque Venete, la richiesta del comitato, concedendo a questi 10 giorni di tempo per trasmettere eventuali osservazioni in merito. In parole povere, per avere quei referti dobbiamo aspettare di sapere se a questi enti e alla stessa azienda sta bene che la Provincia ce li dia entro il 7 giugno”.

Sulla "Voce" di martedì 3 giugno l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl