you reporter

Il dramma

Muore all'improvviso a 47 anni mentre fa il turno di notte in fabbrica

Tragedia nella notte: Paolo Colombani lavorava alla Berco di Copparo. Era uno sportivo molto conosciuto

Muore all'improvviso a 47 anni mentre fa il turno di notte in fabbrica

La vittima, Paolo Colombani

Una morte improvvisa e assurda: la vittima, Paolo Colombani, 47 anni appena, era infatti uno sportivo, senza alcun problema di salute.

Come riporta La Nuova Ferrara, alle 23.30 di martedì 5 febbraio, mentre stava lavorando alla Berco di Copparo, nel reparto montaggio catene, si è accasciato a terra e ha perso i sensi.

Nonostante il soccorso dei colleghi, all’arrivo del personale del 118 per lui non c’era più niente da fare: un infarto fulminante se l’era portato via.

Colombani faceva parte del gruppo podistico Corriferrara, ma era anche un appassionato di arrampicata e un ciclista dilettante molto conosciuto.

Paolo Colombani viveva Villanova di Denore. Lascia i genitori e due sorelle.

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl