you reporter

L'evento

Una corsa nel nome di Adolfo Rossi

Si partirà da Villanova del Ghebbo, si passerà per Fratta Polesine per finire a Valdentro di Lendinara.

Una corsa nel nome di Adolfo Rossi

Di corsa o camminando attraverso tre comuni: Fratta Polesine, Lendinara e Villanova del Ghebbo, per vivere la bellissima campagna polesana, visitare la palladiana Villa Badoer nel ricordo di un personaggio di cultura del territorio, Adolfo Rossi.
Domenica prossima, il 7 aprile, ritrovo alle 8.15, presentazione dello storico giornalista, intellettuale e scrittore, Adolfo Rossi appunto, e poi via di corsa con la partenza prevista alle 9.30 davanti al comune di Villanova del Ghebbo. Adolfo Rossi lasciò il Polesine nel 1879, diretto a New York dove iniziò a fare il giornalista per il periodico Il Progresso Italo americano. Al suo ritorno in Italia fu apprezzato come giornalista de Il Corriere della Sera, inviato speciale e giornalista di inchiesta. Con questo stile denunciò l’eccidio degli armeni da parte della Turchia durante la guerra greco-turca nel 1894, realizzò poi numerose inchieste, la prima sulla miseria della campagna polesana.

Fu inviato dal suo giornale romano La Tribuna, che con lui diventa il giornale più venduto d'Italia, per indagare sulle condizioni sociali della Sicilia, nel momento di crisi politica creato dalla questione dei Fasci Siciliani dei Lavoratori, da cui fu tratto il fil premiato al festival di Venezia “1893 L’inchiesta”. In seguito viene mandato in Eritrea da cui fu espulso per le sue denunce. Come redattore capo de “Il Corriere della Sera” raggiunge il ruolo di redattore capo. Conclude la sua lunga e ricca carriere professionale nel 1908 come diplomatico, nonostante non fosse in possesso di alcun titolo di studio accademico.

Uisp Rovigo, Pro loco dei tre comuni, Auser, Avis, comune di Fratta Polesine, Lendinara, Villanova del Ghebbo, Protezione civile Ro5 e la consulta di Valdentro, Molinella, Treponti invitano gli amici del Polesine a scoprire in 7 chilometri la bellezza della campagna polesana e delle ville del territorio. L’obiettivo è raccogliere fondi per l’associazione Olga Onlus che accoglie in vacanza terapeutica i ragazzi di Chernobyl per la diminuzione di Cesio 137 accumulato nel loro organismo. Ai gruppi più numerosi ed ai partecipanti più fortunati premi ed omaggi. Al momento dell’iscrizione (5 euro il costo) verranno offerti gadget delle aziende del medio alto Polesine. Partenza da Villanova del Ghebbo, via Roma 75 davanti al municipio, iscrizioni dalle 8, partenza alle 9.30. Arrivo previsto in piazza Adolfo Rossi a Valdentro di Lendinara.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl