you reporter

Un CAFFE’ col candidato

Calzavarini: “Ci giochiamo l’ultima carta”

Progetto evolutivo è l’unica lista in campo: “E c’è già chi rema contro... tutti”

Calzavarini: “Ci giochiamo l’ultima carta”

Più che “un caffé col candidato”, è un pocket coffee itinerante per Frassinelle. Lo propone Renzo Calzavarini, 53 anni, imprenditore, che vuole parlare del suo programma e del perché è sceso in campo con varie tappe per il paese.

Intanto come è nata l’idea di Progetto Evolutivo, la lista che lo sostiene? “E’ stato tutto un rincorrere il tempo in cinque giorni ci siamo decisi. Ora ovviamente scatta il quorum del 50% degli elettori, non stiamo spingendo i cittadini a votare per forza, ma il problema è che altrimenti scatta il commissariamento. Abbiamo saputo che c’è un comitato che spinge per non votare. Direi che questo non è voler bene a Frassinelle. Queste persone potevano candidarsi se sono contro il nostro progetto”.

Le tappe del tour con il candidato sindaco prevedono un salto al lungo Canalbianco: “Sulle piste ciclabili abbiamo un progetto da costruire insieme al comune di Villamarzana con cui siamo in buoni rapporti. L’intento è implementare la rete ciclabile per poter collegare le frazioni al capoluogo rodigino”.

Il candidato “Cicerone” si ferma al campo di rugby per raccontare la forza di 185 ragazzi e delle loro famiglie che animano la squadra. “Qui potremmo realizzare un altro campo e farci anche un campo di calcio. A Frassinelle c’è anche la mostra di presepi permanenti: “Arrivano con le corriere per vederli è uno dei più grandi a livello mondiale, sicuramente nazionale”. 

L’intervista completa sulla Bice di Rovigo di oggi 11 maggio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Turatti Group
Speciali: Sagra del pesce di Chioggia

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl