you reporter

CORONAVIRUS IN VENETO

Già 100 vaccinati anche nella casa di riposo di Villadose

L'annuncio della struttura: "Un grande passo per la lotta a virus"

Vaccino, in Polesine arriveranno 2500 dosi a settimana

Gli ospiti e operatori della residenza Anni Azzurri Sant’Anna di Villadose hanno ricevuto in questi giorni le prime dosi di vaccini contro il Covid-19. Nella struttura ha così preso il via una fase particolarmente importante nella lotta contro la diffusione del Coronavirus. La residenza Anni Azzurri Sant’Anna di Villadose accoglie oltre 170 persone tra ospiti e operatori.

Marta Tardivo, direttrice della residenza Anni Azzurri Sant’Anna di Villadose commenta: “Ad oggi abbiamo effettuato circa 100 vaccinazioni tra ospiti e personale. Questo primo traguardo è fondamentale per tutelare sia i nostri ospiti, che rappresentano una categoria particolarmente a rischio, ma anche coloro che quotidianamente operano all’interno delle nostre strutture”.

La campagna di vaccinazione all’interno delle residenze del gruppo Anni Azzurri era partita lo scorso 27 dicembre 2020 in occasione dell’iniziativa europea dei Vaccination Days. Quel giorno le residenze del gruppo Anni Azzurri avevano organizzato le prime vaccinazioni su base volontaria, alle quali avevano aderito venti volontari tra infermieri, OSS, fisioterapisti e operatori.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: TESORI tra fiumi terra e lagune
speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl