you reporter

FRATTA POLESINE

Muore in vacanza, ultimo saluto al grande Alpino

Ulisse Uliari, 71 anni, una colonna del paese: era innamorato delle Penne Nere e dello sport

07/05/2022 - 18:47

Fratta Polesine con una commossa e partecipata cerimonia ha dato l’ultimo saluto al suo concittadino Ulisse Uliari, 71 anni, stimato imprenditore non solo del paese ma anche dei centri limitrofi, scomparso improvvisamente in seguito ad un malore poco più di un mese fa mentre si trovava in vacanza con la sua famiglia alle Maldive.

La scomparsa ha destato molto cordoglio in paese per il suo carattere decisamente bonario e sempre disponibile verso i compaesani, questo è stato confermato dalla nutrita presenza di  con la quale si è la chiesa parrocchiale dei S.S. Pietro e Paolo ancor prima dell’arrivo della bara con molta gente che poi ha dovuto sostare fuori dall’edificio religioso.

La cerimonia funebre officiata dall’arciprete don Mario Ferrari ha visto anche la presenza oltre alla moglie Teresa con i figli Barbara, MirKo e Federico e nipoti, di una folta rappresentanza del gruppo Alpini di Rovigo di cui lo stesso Ulisse faceva parte con una rappresentanza anche del corpo dei Bersaglieri sempre del capoluogo.

Anche l’amministrazione comunale con il sindaco Giuseppe Tasso ed il vice Alessandro Baldo ha voluto essere presente per esprimere il suo più vivo cordoglio ai familiari per l’improvvisa e repentina scomparsa di Ulisse. Durante la celebrazione religiosa ha voluto parlare a nome della famiglia la nuora Alessia, moglie del figlio Federico che in tono decisamente commosso ha voluto ringraziare i presenti testimoniando l’amore che Ulisse aveva per la sua famiglia e soprattutto per i suoi tre adorati  nipoti Alessio, Gloria e Petra.

Ulisse , anche in accordo a quanto alcuni presenti al rito funebre hanno evidenziato, era una persona molto attiva, mai ferma e di carattere vulcanico, ma la sua vera passione erano gli alpini. Proprio con l’amico e compaesano Sauro Edgardo Massari (presidente del club di Rovigo) era impegnato nella raccolta fondi, vendita di arance e camelie sempre con un unico fine di solidarietà, basti pensare che restava anche una settimana ai vari raduni che venivano organizzati.

Non poteva poi mancare anche una folta rappresentanza dei bambini del Calcio Fratta, sodalizio calcistico locale che seguiva con molta sportività e che hanno voluto testimoniare la loro sincera tristezza per la sua dipartita. Terminata la cerimonia il corteo si è incamminato verso il cimitero dove la salma di Ulisse è stata tumulata, la sua figura rimarrà sempre viva nella mente dei compaesani che ne hanno apprezzato il suo cammino terreno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Cambia le impostazioni sulla privacy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl