you reporter

Eridania Distretto, la regione <br/> ha grandi aspettative

Occhiobello & Stienta

48576

Il distretto Eridania

Ventisei aree interessate, quasi 8 milioni di euro assegnati in cofinanziamento, migliaia di imprese coinvolte. Obiettivo: rilanciare il centro delle città venete attraverso il commercio di vicinato, con una regia unitaria che ne accresca l'attrattività, la fruibilità, la visibilità, la qualità della vita in un'ottica di area sovra comunale. E' questa l'ambiziosa meta di "politica attiva per lo sviluppo del commercio" che regione, comuni e associazioni di categoria si sono poste in forza dell'articolo 8 della legge regionale 28 dicembre 2012 numero 50. E tra i progetti in fase più avanzata, c’è ad esempio quello del distretto di Occhiobello. "Da quest'ultimo provengono grandi aspettative e buoni riscontri - si dice attraverso un comunicato di Confcommecio Veneto - l'area interessata è quella che comprende Occhiobello e Stienta, con circa 80 imprese coinvolte e una donna, Arianna Ruzza, selezionata come manager di distretto dall'elenco stilato in base all'accordo tra Confcommercio e Manager Italia".

Il servizio completo in edicola nella Voce di martedì 26 gennaio

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl