you reporter

Dosso "anomalo" a Santa Maria, l'ironia vola sui social

Viabilità

72038
“Forse è stato pensato per chi gira con lo skateboard”. Ha creato preoccupazione, ma soprattutto ilarità, la foto postata la scorsa settimana su Facebook da alcuni residenti, in cui si vedeva un dosso anomalo nella frazione di Santa Maria Maddalena all’incrocio tra via Curiel e via Tasso, nella strada che porta all’ufficio postale.



Nell’immagine si vedeva il curioso rialzo dell’asfalto, che andava a formare una cunetta di una ventina di centimetri. Immediate le reazioni dei residenti che, tra lo scherzoso e il preoccupato, si sono scambiati messaggi sulla natura del dosso artificiale e sulle modalità con le quali è stato realizzato.



“Potrebbe essere una rampa per il freestyle - scrive qualcuno - In fondo potrebbe essere una buona idea”. Non sono mancati anche commenti di cittadini preoccupati per la pericolosità del dosso. “Ma non ci posso credere. Ci sono le scuole lì vicino; gli studenti passano in bicicletta. Roba da pazzi”. “Anche perché quando curvi per quella via, la fai stretta e quindi la prendi in pieno”.



Qualcuno poi ha pensato fosse il caso di avvisare i vigili, ma nella discussione è intervenuto anche l’assessore ai lavori pubblici Davide Valentini affermando di aver già avvisato l’ufficio tecnico, e l’indomani mattina avrebbe provveduto a verificare chi ha effettuato l’intervento e a farlo ripristinare. E così è stato.



“I lavori sono stati effettuati da Telecom e probabilmente l’asfalto di copertura si è rialzato per il passaggio di qualche camion - spiega lo stesso Valentini - Già la sera era stato schiacciato perché non creasse problemi e al mattino hanno immediatamente ripristinato il manto stradale”. Nessun problema quindi, solo qualche risata e qualche spunto per eventuali interventi futuri alla viabilità.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl