you reporter

Muri imbrattati dai vandali: è caccia ai responsabili

Occhiobello

84429

Una delle scritte con lo spray

Un brutto risveglio per gli abitanti del comune rivierasco, quello di ieri mattina. Dopo aver aperto le finestre in diversi punti del paese hanno potuto vedere muri imbrattati da bombolette spray.



Questo è avvenuto sia ad Occhiobello che nella frazione di Santa Maria Maddalena, dove tra gli altri e stato sporcato con una scritta lunga parecchi metri, il muro del cimitero comunale da poco ristrutturato e dipinto di nuovo. La facciata della Coop, diversi negozi, il muro della Cassa di Risparmio di Ferrara e addirittura il centro parrocchiale.



La matrice sembra essere abbastanza chiara, visto che in più punti ad essere presi di mira sono state figure legate al mondo della scuola locale, pesantemente offesi dalle scritte degli ignoti vandali. Probabilmente per depistare un malanno già combinato, in altri punti sono comparse scritte con attacchi a partiti politici e simboli anarchici.



L’intero paese è insorto di fronte a tanta cattiveria e a tanta maleducazione, tanto che su facebook i post e i messaggi di condanna per questi gesti si sono in poco tempo moltiplicati. “Sono deprecabili episodi di vandalismo i cui responsabili vanno puniti sia economicamente sia obbligandoli a cancellare e ricoprire le scritte sul patrimonio immobiliare pubblico e privato. – E’ il duro commento del sindaco Daniele Chiarioni - Speriamo di essere in grado di trovare questi incoscienti. Alcune scritte, come ad esempio quella sul muro di cinta del cimitero di S.Maria Maddalena, evidentemente non possono essere state realizzate in pochi minuti e, per quanto effettuate nottetempo, qualcuno dovrebbe aver visto qualcosa – continua il primo cittadino - Conto sulla collaborazione dei cittadini e dei passanti per l'individuazione dei grafomani, il cui ‘eroico’ operato non fa altro che arrecare danni alle finanze pubbliche e private”.



Non dovrebbe essere particolarmente difficile individuare i vandali, in quanto il territorio comunale e alcune delle zone colpite dalle scritte spray sono provviste di telecamere di videosorveglianza e non è impossibile che da almeno un paio di queste i teppisti siano stati immortalati. “Ho avvisato immediatamente i Carabinieri di Occhiobello e sporto denuncia contro ignoti – afferma l’assessore Davide Valentini - Speriamo che gli autori vengano presto individuati”. Valentini ci ha poi fatto sapere che immediatamente è stata allertata una ditta per ricoprire le scritte sui muri di competenza dell’amministrazione comunale e già nella serata i lavori erano stati effettuati.



Il servizio sulla Voce del 28 giugno

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl