you reporter

Un paese barricato in casa: la puzza è insopportabile

Colpa del digestato da biogas?

86993
Un intero paese "prigioniero" del cattivo odore.



La nuova segnalazione di disagi quasi insopportabili, dopo quella proveniente da Cantonazzo ([url"Leggi l'articolo"]http://www.polesine24.it/Detail_News_Display/Rovigo/puzza-e-mosche-estate-da-incubo[/url]), arriva da Pontelagoscuro, nel ferrarese proprio al confine con Occhiobello.



Una pioggia di segnalazioni di cattivi odori (che ha riguardato anche altre zone limitrofe) è arrivata ai centralini del Comune e dell'Arpae.



Il comune si è attivato immediatamente per chiedere se si fossero verificate situazione anomale nel vicinissimo petrolchimico, e una volta ricevute rassicurazioni che nulla era accaduto, ha concentrato nella campagne la caccia all'inquinatore olfattivo. Campagne dove in questo periodo è permessa la dispersione sul terreno del digestato da impianti biogas, oltre che del tradizionale letame.



Il digestato liquido e solido proviene da tre centrali nel ferrarese e da due che si trovano invece in Polesine. Il digestato è il residuo dalla produzione di biogas e contiene una quantità minima di sostanza organica che viene assorbita dal terreno in circa 48 ore: se rimane più a lungo può provocare cattivi odori.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl