you reporter

Rapina, anche le guardie a processo

Occhiobello

100429
Un colpo da maestri: avevano prelevato ben 105mila euro dalla cassetta dello sportello Bancomat della Coop di Occhiobello. Niente effrazioni, né azioni violente perché tra i sei componenti della banda che aveva messo a segno la razzia - a settembre del 2013 - alcuni erano dell’ambiente. Tra loro infatti c’erano anche vigilanti o ex vigilanti, che conoscevano i meccanismi di sicurezza talmente a fondo da riuscire a eluderli. Ma erano stati smascherati dai carabinieri e adesso si trovano alla sbarra degli imputati, con l’accusa di associazione a delinquere.



Si è svolta oggi, infatti, al cospetto del Collegio del Tribunale di Rovigo la prima udienza del processo a carico di Massimo e Renato Borghesan, Francesco Rossini, Franco Matiazzi, Pierluigi Castagno e Antonio Casu. L’anomalo modus operandi con cui era stato messo a segno il colpo aveva permesso agli inquirenti di risalire i responsabili. Vedendo che la cassetta dello sportello bancomat della Cariveneto era stata aperta dall’interno, le forze dell’ordine avevano capito che i responsabili avevano un aggancio interno.



A confermarlo era stati i rilievi analizzati dai militari del Ris di Parma. Una delle impronte sulla scena del crimine apparteneva a Casu, ex guardia giurata di Sassari e noto alle forze dell’ordine per essere stato pizzicato a rubare all’interno delle sacche di denaro trasportate per lavoro. Sulla base di questo primo indizio, i militari erano riusciti a ricostruire l’intera rete criminale, di cui facevano parte sia esponenti della malavita piemontese, sia vigilantes, che erano passati dall’altra parte della barricata, convinti di fare soldi senza troppe difficoltà. Tuttavia ad arricchirsi potrebbe essere la loro fedina penale, vista la pesante accusa di cui dovranno rispondere.



Il servizio sulla Voce del 10 novembre

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Scuola chiuse sino al 9 marzo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Scuole chiuse sino al 9 marzo

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl