you reporter

Ratti, lotta a tutto campo

Occhiobello

104919
Esche ‘invernali’ nei cento punti di monitoraggio di colonie di ratti.



Il progetto hot spot, iniziato a luglio, prosegue con il controllo dei consumi e la sostituzione delle esche virtuali, cioè sempre non velenose, ma di un materiale più adatto alla stagione fredda.



La collocazione degli hot spot nella rete fognaria è risultato un buon indicatore della presenza di ratti su cui è stato possibile intervenire in modo preciso limitando l’impiego di sostanze potenzialmente tossiche per animali non bersaglio.



Strategie di lotta mirata, quindi, basate su azioni nei punti segnalati operando in modo puntuale nel perimetro attorno alla tana.




I cento hot spot hanno sostituito oltre duecento postazioni di esca rodenticida ottenendo, quindi, buoni risultati in termini di efficacia e mappatura del territorio.



Il servizio completo su La Voce di sabato 16 dicembre.





LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl