you reporter

SERIE D

L’Adriese fa il tifo per un pareggio

I granata ricevono il Vigasio

L’Adriese fa il tifo per un pareggio

L’Adriese si prepara alla sfida interna contro il Vigasio. In casa dei padroni di casa il morale è molto alto dopo il successo raccolto recentemente sul campo della Luparense, una delle diretta concorrenti ai piani alti. Una vittoria per 3-1, sotto la firma del trascinatore Grasjan Aliù autore di una tripletta, arrivata dopo tre giorni difficili per le numerose assenze e la querelle con i tifosi. Ma ora tutto è passato.

La rosa guidata da Luca Tiozzo si sta allenando al massimo per centrare la seconda vittoria consecutiva, approfittando magari di un pareggio nel big match Cartigliano-Campodarsego. Le buone notizie arrivano dal rientro del difensore Scarparo, del centrocampista Busetto e dell’esterno offensivo Nobile, tutti e tre tornati dopo il turno di squalifica scontato.

Dall'altra parte del campo, i granata si troveranno di fronte una squadra ferita e con la voglia di riscattarsi dopo il ko interno subito contro l’Union Feltre. Per la formazione scaligera guidata in panchina dal tecnico Andrea Orecchia è la sesta sconfitta di fila nelle ultime sei rispettivamente contro Luparense, Mestre, Belluno, Montebelluna, Campodarsego e Union Feltre.

Oltre agli zero punti raccolti, i biancazzurri stentano in fase realizzativa con tre gol messi a segno nelle ultime sei. Gli scaligeri detengono il peggior attacco dell'intero raggruppamento (nove gol all’attivo).

Sulla "Voce" di venerdì 8 novembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl