you reporter

Calcio amatori

Minaccia l'arbitro, due mesi di stop

E' successo durante il match Lusia-Cerea

Insulti razzisti all'arbitro di colore

Dopo la sesta d’andata del campionato amatori Uisp, spicca la pesante squalifica inflitta ad Alberto Merlin. Il giocatore del Cerea, infatti, è stato fermato due mesi.

Queste le motivazioni del giudice sportivo: “A seguito espulsione per offesa all’arbitro, assumeva un atteggiamento minaccioso, accompagnato da comportamento gravemente aggressivo. Si avvicinava con la testa, sfiorando la parte sinistra della faccia dell’arbitro”.

L’episodio è accaduto durante la sfida Lusia-Cerea, valevole per il girone C. Le altre squalifiche: una giornata a Luca Cisotto (Lusia), Andrei Zmeu (Saguedo), Thomas Zuppa (Palugana) e Nico Tarozzo (Havana Rosolina Mare).

Sulla "Voce" di giovedì 14 novembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl