you reporter

MERCATO

Marangon-Clodiense, aria di divorzio

L'Adriese sfoltisce i ranghi

Marangon-Clodiense, aria di divorzio

Dopo aver annunciato il silenzio stampa di giocatori e staff tecnico, l’Adriese sta iniziando a sfoltire la rosa. In partenza ci sono il difensore centrale Giovanni Alfano, classe ‘99, oltre all’esterno Emanuele Novembre, classe 2000, e due calciatori che lo scorso anno erano dei punti di riferimento.

Stiamo parlando del terzino Matteo Boldrin (2000), e dell’esterno Alberto Boreggio, classe ‘99, entrambi mai entrati nei radar del mister clodiense.

Non è detto che questi siano gli unici addii e potrebbero esserci ulteriori nomi nei prossimi giorni. E’ altamente probabile, ovviamente, che la società etrusca si butterà sul mercato alla ricerca di altre alternative tenendo conto dei lunghi infortuni occorsi al difensore centrale Gianluca Meneghello, il quale dovrebbe rientrare ad allenarsi a gennaio, e il centrocampista centrale Maicol Pagan che ha subito un intervento al menisco del ginocchio.

Altra novità molto importante anche per un'altra squadra del girone C di Serie D. La storia tra la Clodiense e Giacomo Marangon potrebbe essere già arrivata al capolinea. Il fantasista deltino ex Porto Tolle e Adriese, arrivato quest’anno alla corte di Mario Vittadello, avrebbe già pronte le valigie per salutare Chioggia. Altri movimenti in Prima categoria, per l’ambizioso Rovigo. Allo stato attuale, nonostante il secondo posto a una sola lunghezza di distanza dalla capolista, la squadra di Pizzo ha l’infermeria piena.

Le defezioni colpiscono soprattutto il reparto offensivo con Musso, Fusetti e Riberto fermi ai box. La priorità è un attaccante. Il profilo è stato scelto ed è già stato arruolato, stiamo parlando del centravanti ex Loreo Marco Boscolo Zemelo che finora ha messo a segno cinque marcature nel girone d’andata. Come sottolineato dal neo socio della società rodigina, Roberto Benasciutti, l'obiettivo è rinforzare la rosa a disposizione e giovani promettenti. E su questa linea arriverà il fuoriquota Matteo Zanella, classe 2000, difensore che militava nella Copparese. In uscita invece è stato confermato l'addio del centrocampista Carlo Segato.

Sulla "Voce" di giovedì 28 novembre l'articolo completo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl