you reporter

Calcio Serie D

L’Adriese non può sbagliare

Contro il Cartigliano non sono ammessi errori se si vuole restare ai vertici. I granata continuano a prepararsi per il prossimo decisivo match di domenica.

L’Adriese non può sbagliare

Prosegue il percorso di avvicinamento al prossimo appuntamento di campionato della formazione dell'Adriese. Una settimana delicata quella che sta vivendo l’ambiente granata alle prese con un primo bilancio e analisi necessarie dopo le due sconfitte consecutive rimediate rispettivamente contro due contendenti alle zone di vertice, vale a dire Campodarsego e Legnago Salus.

Con questi due ko di fila la compagine etrusca è scivolata al quinto posto nel girone C di Serie D e adesso la vetta della classifica, obiettivo stagionale della squadra, è lontana ben nove lunghezze dopo la quindicesima giornata d'andata. Ci vorrà quindi un'ottima prestazione, confortata però da un risultato positivo nel prossimo turno, sia per tornare a macinare punti, sia per dare un segnale che le due sconfitte precedenti sono state solamente due parentesi.

Il calendario però non è certo “amichevole” visto che domenica pomeriggio, allo stadio “Bettinazzi”, ci sarà la formazione del Cartigliano guidata in panchina dal tecnico Alessandro Ferronato.

Una favola, quella del team vicentino, che in pochi anni è passato dalla Terza categoria e, dopo la salvezza ottenuta la scorso anno, sta disputando una stagione sensazionale in quest'annata. I biancazzurri infatti si trovano attualmente in seconda posizione, dietro di tre lunghezze rispetto alla capolista Campodarsego, e hanno raccolto finora 31 punti frutto di nove vittorie, quattro pareggi e due sconfitte.

Un ottimo percorso quindi, sopra ogni più rosea aspettativa del pre season, e le due vittorie consecutive ottenute contro Belluno e Vigasio sono state la reazione auspicata dopo il ko di tre settimane fa nel big match contro il Campodarsego.

Nell’ultima uscita stagionale la compagine vicentina ha avuto la meglio sul non irresistibile Vigasio grazie al risultato di 2-0 con la firma di Michelotto, capocannoniere della squadra con sei centri, e di Michelon. Adesso arriva un test a dir poco importante quindi per il Cartigliano che affronterà un'Adriese “ferita” e nel bel mezzo del momento più delicato di questa stagione sportiva. Sarà una partita molto importante anche per l’economia delle zone di vertice della graduatoria di questo raggruppamento, zona dove il team del tecnico Luca Tiozzo vuole rientrare per proseguire il cammino lungo il proprio obiettivo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl