you reporter

Calcio Serie D

Adriese, l’occasione giusta

L’undici di Tiozzo domenica può spazzare via i fantasmi della crisi. Al “Bettinazzi” arriverà il Cartigliano, seconda forza e vera sorpresa del torneo

Adriese, l’occasione giusta

Siamo arrivati alla vigilia di un appuntamento che potrebbe essere un viatico importante per la formazione dell'Adriese. I granata, come ben si sa, stanno attraversando un momento delicato dopo le due sconfitte consecutive subite contro Campodarsego e Legnago Salus.

Zero punti ottenuti negli ultimi 180’ disputati in campionato che hanno fatto scivolare la squadra guidata in panchina dal tecnico Luca Tiozzo in quinta posizione, con nove lunghezze di ritardo rispetto alla vetta del girone C di Serie D.

E adesso manca un solo giorno per scendere nuovamente in campo e la sfida si presenta complicata per la rosa etrusca che, tra le mura amiche dello stadio “Bettinazzi”, avrà come avversaria una delle più belle sorprese di questa prima parte di stagione.

Stiamo parlando della formazione vicentina del Cartigliano che, dopo la salvezza raggiunta lo scorso anno, ha iniziato con l’acceleratore innestato viste le nove vittorie, i quattro pareggio e le sole due sconfitte. I 31 punti raccolti fino a questo momento mettono la rosa guidata dal mister Alessandro Ferronato al secondo posto in questo raggruppamento, a soli tre punti dalla capolista Campodarsego.

Nelle prime quindici giornate di campionato i biancazzurri hanno subìto solamente sedici reti al passivo, piazzandosi così sul gradino più basso del podio della miglior difesa dietro a due squadre quali Campodarsego ed Este.

Per quanto riguarda la fase offensiva, non cambia molto vista la quarta posizione con ventotto gol all’attivo dietro ad Adriese, Luparense e Campodarsego. Inoltre, dopo la sconfitta di tre settimane fa nel big match contro i patavini in prima posizione, i vicentini hanno reagito nel miglior modo possibile portando a casa due vittorie entrambe con il risultato finale di 2-0. Le avversarie non erano certo irreprensibili, vale a dire Belluno e Vigasio, ma questo girone sta dimostrando che nulla è scritto e ogni successo quindi è tutt'altro che scontato.

Sarà quindi un impegno a dir poco difficile per la formazione dell'Adriese che dovrà rialzarsi e far vedere che i due ko consecutivi sono stati due episodi, anche perché se dovesse arrivare il terzo forse qualche certezza granata cadrebbe alla rincorsa dell’obiettivo prefissato prima dell'inizio della stagione.

La sfida tra Adriese e Cartigliano prenderà il via domenica pomeriggio alle 14.30 e la direzione gara è stata affidata all'arbitro Stefano Milone di Taurianova, coadiuvato dagli assistenti Domenico Russo di Torre Annunziata e Alessandro Marchese di Napoli.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl