you reporter

Ciclismo

Acsi, i campioni in passerella

A Lama Polesine la tradizionale festa provinciale dell’associazione. Atleti premiati con maglie e targhe. Il presidente di Raisi: “Aumentati gli iscritti”.

Una festa riuscita. Domenica scorsa, già con l’atmosfera natalizia, alle 13, a Corte Cartirago di Lama Polesine si è svolta la tradizionale Festa del ciclismo Acsi provinciale giunta alla 38ª edizione. Quasi 100 le persone presenti all’evento organizzato dal Comitato provinciale per condividere la giornata speciale a coronamento delle attività 2019. Soddisfatto il presidente di Acsi Rovigo, Nicola Raisi, che ha commentato: “E’ stata una bella stagione per noi, siamo soddisfatti per l’aumento costante del numero di iscritti che hanno raggiunto e superato quota 600, e puntiamo a crescere ancora!”.

Parere condiviso da Renato Cibin, vicepresidente e pilastro dell’associazione: “Siamo cresciuti come associazione e come impegno per la prossima stagione cercheremo di organizzare più manifestazioni. Intanto, le nostre gare tradizionali sono già state riconfermate anche per il 2020. Certo, ci piacerebbe anche rilanciare la specialità del ciclocross e speriamo in una nuova stagione entusiasmante sotto ogni punto di vista. Un ringraziamento sentito da tutti noi ai numerosi sponsor che ci sostengono e a tutti coloro che hanno profuso impegno fino ad ora”.

Durante il pranzo c’è stato anche un momento di raccoglimento e di riflessione a cura di Riccardo Dal Ben, con la proiezione di un video emozionante, per ricordare Arnaldo Merlin “grande amico di Acsi” recentemente scomparso. Con lui sono stati commemorati anche altri atleti che, purtroppo, sono mancati nell’ultimo anno. Nella pausa successiva del pranzo è iniziata la fase dedicata alla consegna dei riconoscimenti.

Gli atleti sono stati premiati, con le maglie e le targhe, dal presidente provinciale Nicola Raisi, in veste anche di presentatore, e dal vicepresidente Renato Cibin. Per iniziare sono stati chiamati i campioni provinciali Acsi su strada. Junior: Marco Businaro e Mattia Boniolo di Bas Cycle Sport Rovigo. Veterani 2: Mirko Samogizio, Asd Pedale Rodigino, Andrea Ragona, Asd Badia Bike. Gentleman 1: Davide Tolomei, Asd Ciclo Delta 2.0. Gentleman 2: Lorenzo Zanirato, Bas Cycle sport Rovigo. SuperGentleman A: Donato Villan. Supergentleman B: Duilio Zanella. Donne: Barbara Bovolenta.

Campioni provinciali cicloturismo per società premiate da Gianni Mosca: 1ª Asd Ciclo Delta 2.0 che si è aggiudicata anche quest’anno il Trofeo a punti; 2ª Asd Lendinara Libertas; 3ª Asd Pontecchio Bikelife.

Una targa speciale è stata consegnata alle società con il maggior numero di tesserati: 1° posto per Asd Ciclo Delta 2.0 ritirato dal presidente della società; 2° posto per Asd Gc Tassina; 3° per Pontecchio Bikelife.

Riconoscimenti dovuti anche per i campioni provinciali cicloturismo individuale: Ferruccio Pietropoli; Lorella Pavan; Graziano Berto, Maurizio Finotti, Pietro Roma, Annamaria Marangon e Doriano Viviani.

In conclusione, premiati i campioni provinciali Mtb: Junior: Denis Bovo Asd Pontecchio Bikelife. Senior 2: Luca Malagugin Asd Pontecchio Bikelife. Veterani 1: Luca Giraldin Asd Godiforte Bike Team. Veterani 2: Metello Pregnolato e Andrea Cecchinato entrambi per Asd Ciclo Delta 2.0. Gentleman 1: Marco Giacobbe e Michele Zerbin ancora successo per Ciclo Delta 2.0. Gentleman 2: Giampietro Zanella, Bas Cycle Sport Rovigo e Demetrio Pozzato, Asd Ciclo Delta 2.0. Infine SuperGentleman A: Giorgio Boccato, Asd Ciclo Delta 2.0 e Daniele Zanirato Asd Pontecchio Bikelife. La festa si è conclusa con il brindisi degli auguri ed il taglio della bellissima torta.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su La Voce di Rovigo

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: Teatro Sociale di Rovigo
speciali: Camera di Commercio e Cna: un mondo di opportunità per le imprese

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl