you reporter

Volley A3 maschile

Marini, l’occasione per rialzarsi

Assorbito il colpo del primo ko stagionale, il Delta torna in campo domenica a Bolzano

Marini, l’occasione per rialzarsi

Egon Lamprecht

Il momento di rialzarsi. Assorbito il colpo del primo ko stagionale, la Biscottificio Marini Delta Volley è pronta a tornare sul ring del campionato: domenica, alle 18, i nerofucsia di Massimo Zambonin saranno impegnati in casa della Mosca Bruno Bolzano per l’ottavo turno di Serie A3 Credem Banca. In Alto Adige, Porto Viro arriva ancora da capolista del girone bianco e di fronte si troverà un avversario reduce da sei sconfitte consecutive, l’ultima rimediata contro il fanalino di coda Torino. In altre parole, una buona, buonissima occasione per cancellare subito la brutta parentesi della scorsa settimana e magari rimettere un po’ di margine tra sé e le dirette inseguitrici, visto che il menù domenicale offre anche il confronto diretto tra terza (Cuneo) e seconda (Motta) della graduatoria. Se, però, c’è una cosa che la batosta casalinga con Cisano ha insegnato a Cuda e compagni è che nessuna partita di questo campionato può essere presa sottogamba. Nessuna.

Certo, Bolzano di problemi sta dimostrando di averne parecchi in questo momento. La formazione guidata da Donato Palano è rimasta praticamente ferma al palo dopo il positivo esordio contro Brugherio (3-1). Come detto, sei sconfitte nelle ultime sei partite giocate (e un solo punto conquistato, alla terza giornata, nel 2-3 interno con Prata), con l’apice negativo raggiunto nel weekend scorso a Torino. La classifica, ovviamente, piange, eppure il mercato estivo degli altoatesini lasciava presagire ben altri scenari, con diversi arrivi importanti, anche dalla A1.

Forse proprio perché conosce il valore del roster avversario, il libero della Marini Delta Egon Lamprecht non si aspetta una trasferta agevole: “Sicuramente Bolzano sarà molto aggressiva perché gioca in casa e ha bisogno di fare punti per risalire la china - spiega - Sono una squadra fisica, che sa farsi valere soprattutto in attacco. Da parte nostra, quindi, sarà fondamentale battere bene e difendere il più possibile: dobbiamo iniziare in maniera aggressiva, cercando di metterli in difficoltà in ricezione per agevolare la nostra correlazione muro difesa”.

Per la Marini Delta è senza dubbio una partita delicata, ma non va “caricata” più del dovuto secondo Lamprecht: “Non siamo assolutamente con l’acqua alla gola anche perché non avremmo mai pensato di essere primi in classifica alla settima giornata di campionato - afferma deciso - Ricordo che il nostro obiettivo quest’anno è la salvezza, poi per carità, tutto quello che verrà in più ben venga”.

I nerofucsia devono comunque cancellare lo scivolone interno contro Cisano: “Penso che non sia stato un problema di approccio, perché sappiamo bene che in questo campionato ogni partita è difficile e se non ti esprimi al massimo delle tue possibilità è probabile che tu perda - analizza ancora Lamprecht - Purtroppo, rispetto alle gare precedenti, domenica scorsa siamo stati molto più imprecisi ed abbiamo commesso degli errori banali che ci sono costati molto caro. Sono sicuro, però, che se saremo precisi e faremo bene le cosiddette ‘cose semplici’ sarà presto un capitolo chiuso. Vogliamo fortemente tornare alla vittoria per non perdere sicurezze in noi stessi e per riprendere il trend positivo”.

Portovirese ormai da una vita, ma altoatesino nel Dna nonché ex della gara: per Lamprecht quella di Bolzano sarà una trasferta ricca di significati. “Non posso nascondere che sono molto emozionato e carico - si confessa il libero della Marini Delta - È una gara speciale, torno a giocare dove sono cresciuto sia a livello pallavolistico che personale. La mia famiglia di origine verrà a fare il tifo per me e non voglio assolutamente deluderla”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl