you reporter

Pattinaggio corsa

Skating secondo all'Imola Cup

Brillante prestazione dei 18 portacolori

Vigoroso secondo atto dell’Imola cup per lo Skating Club Rovigo, che si ripropone con una gremita formazione: ben 18 gli atleti scesi in pista sotto gli occhi dei tecnici Roberta Ponzetti e di Mattia Diamanti, al debutto in veste di allenatore verdeblù. Prestazioni che hanno valso un brillante secondo posto nella classifica per società, giungendo così solo alle spalle dell’hp Savon Inline.

La mattinata di domenica scorsa è cominciata alla grande al Palagenius, impianto sportivo storico nel mondo del pattinaggio corsa, dalla categoria Esordienti che ha visto performare il lavoro di squadra nella staffetta americana con Alberto Bragioto e Sebastiano Schiesaro che hanno portato i colori verdeblù sul primo gradino del podio dopo le incoraggianti prestazioni nelle altre due gare a disposizione. Quindi le pari età femminili con Isabel Dobreva, Asia Pigato, Giorgia Gresele, Ester Fagan e Martina Negri. Salendo di età, nei Ragazzi 12 al debutto di categoria, si sono distinte Andrea Celeste Murciano ed Elena Ponzetto, mentre nei Ragazzi, prima esperienza in categoria anche per Marco Giandoso, bronzo nei 3 giri sprint, argento nei 3mila metri in linea e proprio in quest’ultima gara si è distinto un super Michele Rizzo, quinto, dopo una combattutissima bagarre.

Nelle Ragazze, ancora, buone prestazioni per Emma Trovò, Cristina Biolcati e Maddalena Moretto. Terzo gradino del podio per Filippo Santato (allievi) nei tre giri sprint, quarto in gara lunga, mentre ha contribuito al raggiungimento del secondo posto nella staffetta americana corsa insieme ai compagni Giandoso e Rizzo.

Infine nei Senior, argento per Benedetta Rossini nei tre giri sprint e quinto Mattia Diamanti. Così a fine gara Paolo Ponzetti, vicepresidente dello Skating Club Rovigo: “E' stata una prestazione molto interessante, soprattutto per la grande prova di squadra che ha posto in evidenza alcuni atleti come Michele Rizzo ed Emma Trovò che con grande impegno ed abnegazione continuano a migliorare giorno dopo giorno. Bravi! E' un incoraggiante segnale per l'inizio della prossima stagione”.

Il prossimo appuntamento sarà tutto casalingo, sabato proprio al Pattinodromo delle Rose con l’inaugurazione dell’area hospitality alle 17 (ingresso da via Muratori, a lato del Palasport, nel quartiere Commenda), realizzata grazie alla partnership con Adriatic Lng.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl