you reporter

Calcio Serie D

Adriese, attenzione al Tamai

L’undici di Mattiazzi si sta preparando per la sfida di domenica. I friulani occupano l’ultima posizione in classifica, ma occhio alle sorprese.

Adriese, attenzione al Tamai

Con una ritrovata serenità, l’Adriese sta preparando il prossimo appuntamento di campionato. Dopo la vittoria di misura sull'Union Feltre, la formazione guidata in panchina dal tecnico Gianluca Mattiazzi si sta allenando per arrivare pronta e carica alla sfida valida per la quinta giornata di ritorno del girone C di Serie D.

I granata, come detto, nell’ultima uscita stagionale hanno dato prova di una reazione e orgoglio dopo le due sconfitte consecutive subite rispettivamente contro Mestre ed Este; in quelle due partite la squadra, al tempo ancora in mano all'ex mister Luca Tiozzo, era apparsa svagata e scarica, mentre negli ultimi 90’ ha dato prova di essere una delle squadre che meritano di essere tra le zone di vertice di questo raggruppamento.

Con il successo ritrovato l’importante adesso è dargli continuità nella prossima gara programmata per domenica pomeriggio. In quell'occasione l'Adriese avrà di fronte un match sulla carta agevole visto che l'avversaria risponde al nome della compagine friulana del Tamai. I biancorossi attualmente occupano la posizione di fanalino di coda e sono reduci da tre sconfitte consecutive rispettivamente contro Ambrosiana, Belluno e Luparense.

Zero punti raccolti negli ultimi 270' che vedono così la casella dei punti ferma a quota 16, frutto di quattro vittorie, quattro pareggi e ben quindici sconfitte, con la zona salvezza che si trova lontana quattordici lunghezze. Ecco perché sicuramente i ragazzi del tecnico Alessandro Lenisa proveranno, nonostante i limiti dimostrati in questa stagione, a mettere i bastoni tra le ruote della rosa etrusca a caccia di punti utili per riaccendere le speranze salvezza.

Per i granata quindi occhio alle sorprese perché non sono certo così rare e l’Adriese lo sa bene, basti pensare ai due ko consecutivi contro Chions e Caldiero Terme, due squadre che sono invischiate nella lotta salvezza. Serviranno quindi determinazione e concentrazione per portare a casa il risultato pieno al triplice fischio, un modo per dare continuità alla precedente vittoria e continuare a risalire la classifica verso le zone alte.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

GLI SPECIALI

speciali: I NOSTRI TESORI tra fiumi, mare e lagune
speciali: Teatro Sociale di Rovigo

Notizie più lette

Copyright 2018 © | Tutti i diritti riservati.
Privacy Policy - Condizioni di utilizzo

Powered by Gmde srl